Facebook

Condividi su Facebook
Triumph Day On The Road Prosecco Wine & Montello, aprile 2013

Il 14 aprile, dopo tanta pioggia in tutti i 14 week end precedenti, il sole ha deciso di presentarsi in tutto il suo splendore per aiutare il nostro mitico Beppe Zanini e Roberto Zaffalon del Triumph Club Dolomite Sprint Italia a fare di questo primo incontro dell’anno una giornata speciale.

 

I circa 30 equipaggi, parecchi dei quali si erano avvicinati al punto di partenza già la sera prima, dando così il via al clima di amicizia e serenità che sempre accompagna questi incontri, si sono dati appuntamento al Castello di Conegliano (TV) per poter finalmente passare una giornata, dopo il letargo invernale, di nuovo in compagnia di amici vecchi e nuovi. Quasi tutta la produzione Triumph era presente: TR 3, 4, 5, 6, 7, Dolomite Sprint e Spitfire!.

Da qui, lungo le splendide strade dell’Alta Marca Trevigiana, ci si è mossi speditamente in carovana, aiutati da quei pazzerelloni del Porky’s Motoclub con efficientissime staffette. Dribblando abilmente altre manifestazioni in corso tipo una gara ciclistica con 1200 partecipanti, ci siamo diretti verso Valdobbiadene seguendo la Strada del Prosecco, con un’interessante tappa a Refrontolo per visitare il seicentesco Molinetto del Croda, tuttora funzionante, spesso mèta di registi per i loro film in cerca del sapore di tempi andati. A seguire tappa d’obbligo in una delle più belle realtà in tema di Prosecco: la sala degustazione della “Filandeta” della famiglia Bortolomiol dell’omonima cantina per degustare un “Prosecco docg”, Extra dry o Brut, chi entrambi vista la delizia proposta contro la sete accumulata in auto! Il tempo è sempre tiranno e velocemente è giunta l’ora di risalire in auto direzione Camalò per il pranzo, non prima di un passaggio a Ciano del Montello dove l’organizzazione aveva predisposto un controllo “acqua e olio” con consegna di alcune foto realizzate poco prima.

 

Quindi si è tagliato il Montello con una perfetta scelta del percorso su strade fatte di dolci curve in sequenza, rese famose ultimamente anche dal Rally della Marca. Finale come nel più classico degli incontri col pranzo ristoratore alla “Tana del Lupo Danilo”.  Allietato dal canto di Mariagrazia tutti si sono impegnati nel chiacchierare riguardo i programmi futuri in compagnia delle proprie rombanti inglesi e ciò ha letteralmente divorato il pomeriggio fino al commiato composto dalla sempre piacevole frase: “A presto!”

 

 

 

 

Un ringraziamento di cuore ai nostri organizzatori per averci permesso questa serena divagazione dai problemi di tutti i giorni. E un grazie particolare al mio amico Giuseppe Dott. Zanini perché… lo so io il perché ma non ve lo dico!

 

P.S. Le foto sono nella galleria!